L’Influenza mi Circonda ma… Resisto

Influenza 2018

L'influenza mi circonda, ma...resistoCon chiunque si parli in questi giorni , sembra che l’argomento di conversazione più comune sia l’influenza 2018.

Leggi il giornale locale (molto locale) e sai alla perfezione il numero dei ricoveri ospedalieri, dell’affollamento al Pronto Soccorso, o del sovraccarico di lavoro per i medici di base.

Anche i TG nazionali (fino a qualche giorno fa) ci hanno aggiornato in materia.

E non solo

Beh, adesso che ci penso, i media parlano anche tanto di campagna elettorale in previsione delle votazioni di Domenica 4 Marzo. E questi sono i due argomenti che tengono banco per il momento!

Ma tornando all’influenza, a casa mia Mamma ha già dato; per quasi tre settimane si è rigorosamente tenuta lontana da me. Ed ora ha ricevuto il cambio da Papà che sta facendo altrettanto.

Niente amici in visita

I miei amici che di solito prima di venire a trovarmi telefonano per chiedermi se ci sono e concordare l’ora, adesso si informano anche se ho già fatto l’influenza. Non vorrebbero portarmi germi “sgraditi”.

Devo dire che queste sono tutte attenzioni che quasi mi commuovono: loro si preoccupano per me, ci tengono che io stia bene (o per lo meno al meglio) e cercano di evitare ogni possibilità di contagio o quantomeno di rischio.

E’ chiaro che tutto ciò ha comportato la riduzione delle visite dei soliti amici, le chiacchierate più o meno frivole, gli aggiornamenti sul nostro entourage amicale; ma ha anche ridotto (seppur momentaneamente) la presenza dei lettori a casa mia. Ci rifaremo!

Si sa che in famiglia io sono la più fragile e, per di più sono ben capace di saltare da una semplice bronchitella a qualcosa di molto ma molto più serio.

Ma forse, quel ricovero ospedaliero di tre settimane nella primavera 2017 e tutte le cure allora ricevute mi hanno “temprato” (?!?).

Chissà!!! Forse si! Lo spero.

Insomma io finora “resisto”, col fisico e con la mente, alla quale ho affidato un compito molto importante: fare di me una persona “in salute” e non permettere che io abbassi mai la guardia.

Dopo questo periodo di “assenze” più o meno forzate, riprenderemo tutti la solita vita.

Gli amici torneranno, i lettori pure.

Gli incontri non saranno più così diradati e godremo ancora di più della reciproca compagnia.

Piccole esperienze di vita, che daranno ancora più gioia ai prossimi incontri.

 Intanto, adesso tocca a me tenere duro!

Bye Bye! Questo bye bye è per tutti coloro che mi leggono da oltre oceano. Non sono una marea, no! Ma ci sono. Nel Canada ma anche negli Stati Uniti.

Una di queste persone tempo fa mi ha scritto che, pur conoscendo un po’ di italiano non sarebbe mai stata capace di capire il tutto. E allora si avvale del traduttore automatico. Quanto le basta per godere della lettura e della comprensione di quello che io scrivo e per restare in contatto.

A te (in Italia) il mio solito Ciao e a presto!

-Gin

You may also like...

9 Responses

  1. Anonymous says:

    Ciao Gin! Tieni duro😘un abbraccio sandra

  2. gianni says:

    Cara Gin, penso che l’influenza e il cattivo tempo stiano per passare. Quindi ritorneranno
    i tuoi amici e le altre persone che con piacere ti vengono a trovare. Potrai riprendere anche le tue “uscite” culturali trovando nuovi posti da visitare. A presto leggerti.

    • Gin says:

      Gennaio è finito, e io mi preparo spiritualmente all’arrivo della primavera. So certamente che non mancheranno giornate grigie, ma io guardo sempre avanti.
      ciao. Un abbraccio

  3. Max says:

    Ciao Gin,

    mi raccomando tieni botta e non mollare. Ieri era una bella giornata di sole che scaldava tantissimo. Aspettiamo le prossime che verranno. Un abbraccio a te ed alla tua famiglia

  4. Domingo says:

    Cara Gin,
    anche da un tuo fan che si è unito solo recentemente al folto gruppo, un affettuoso imperativo di mantenere alta la tua grinta! Nemmeno il virus influenzale più subdolo e insidioso potrà pensare di farla franca e di schivare i tuoi anticorpi!
    La tua simpatia e la tua positività sono un faro che ci accompagna nelle nostre giornate e ci aiuta a migliorarci, grazie di tutto e un forte abbraccio,
    Domingo

    • Gin says:

      Ciao Domingo! grazie. Mi hai fatto ridere. Sei divertente. Ma pensa! non avrei mai pensato di avere un “fan” anche io nella mia vita. Sono contenta. Benvenuto nel club!

      Grazie della visita e del messaggio. Alla prossima! Ciao

  5. Domingo says:

    Cara Gin,
    la modestia sarà una virtù, ma ti devo smentire perché, in questo club, di “fans” ne hai sicuramente una folta schiera e, oltre a bandierine tricolori, ne vedo anche altre con la foglia d’acero!!
    Mi raccomando, aggiornaci sui virus influenzali, perché, nel caso di un nuovo minaccioso tentativo di attacco, saremo pronti a intervenire numerosi con fionde, cerbottane e olio bollente!!
    Ciao Gin, grazie e alla prossima!

Leave a Reply

Your email address will not be published.